giovedì 9 ottobre 2014

Polpette vegane di patate e spinaci

Queste polpette sono state un successo e mi son piaciute in modo particolare, perché le ho preparate utilizzando un rimasuglio dell'impasto del gateau di cui ho parlato qui
Chi mi conosce sa che odio sprecare e preferisco non ripetere lo stesso piatto a pranzo e a cena (se ho il tempo di cucinare, si intende). Non voglio dire che avrei buttato il rimasuglio (questo mai), ma sono contenta di averlo riciclato in qualcosa di diverso, invece di rifare un mini gateau uguale il giorno dopo.

Per gli ingredienti, vi rimando quindi alla ricetta sopra citata.
Ho mischiato il composto di patate e quello di spinaci che mi erano avanzati dopo la preparazione del gateau, ho aggiunto farina di riso e olio di cocco a occhio, in modo da dare compattezza. 
Ho messo in frigo per alcune ore.
Ho tostato una manciata di semi di sesamo e di mandorle e poi li ho passati nel mixer, fino a ridurli in polvere. Ho aggiunto pan grattato e ho usato questo composto per impanare le polpette, che poi ho fritto.

Lo so, devo lavorare molto sulla presentazione dei piatti...
quantomeno al momento di fotografarli. Devo dire, però, che
queste sono le polpette avanzate, quelle meno presentabili
esteticamente... di sapore erano ottime.

Nessun commento:

Posta un commento