martedì 5 maggio 2015

Neve Cosmetics e il mio rapporto con il make-up

Non sono mai stata brava con il make up.
Fino a un paio di settimane, fa avrei detto che, a 43 anni, mi trucco solo nelle occasioni speciali... non so, un matrimonio, una festa importante e così via. Però ho sempre ammirato e invidiato le ragazze/donne che sono in grado di truccarsi senza trasformarsi in maschere e valorizzando il loro aspetto... cosa che non è da tutti. 
Mi truccavo da ragazza, tra i 18 e i 20 anni, ma ho smesso proprio intorno ai 20, fondamentalmente perché non mi sapevo truccare. Meno male che ho smesso, aggiungo ora, dato che la qualità dei prodotti che compravo allora, sicuramente lasciava alquanto a desiderare in quanto a INCI. Perché allora ero molto inconsapevole e anche molto poco interessata, un po' per superficialità, forse, ma di queste cose non si parlava o forse se ne parlava troppo poco.

Ho sempre pensato che ho la fortuna di avere una pelle decente, senza troppi inestetismi e segni dell'età che avanza, proprio perché l'unica cosa che applico sulla pelle del mio viso è l'acqua, quando mi lavo la faccia al mattino (e in tutti gli altri momenti che mi viene di farlo). Non metto nemmeno la crema idratante, se non una volta ogni tanto o nei periodi in cui mi prende la fissa. Ogni tanto ricevo pure complimenti per la mia pelle (in particolare da quando sono diventata vegana) e qualcuno mi chiede i segreti di bellezza... per quanto mi riguarda, il segreto è non applicare nulla!
E, infatti, se leggo gli ingredienti dei prodotti che ho a casa, acquistati prima di acquisire consapevolezza (non solo riferita agli ingredienti di orgine animale, ma anche agli ingredienti che possano essere, a lungo andare, nocivi), c'è da rabbrividire: la lista degli ingredienti dei prodotti, mediamente, è composta da oltre il 50% di pallini rossi (vedi il biodizionario).

Da quando, grazie al mio stile di vita vegano, sto imparando a leggere le etichette dei prodotti, ho conosciuto un'azienda che mi ha colpito molto, che si chiama Neve Cosmetics, che mi ha fatto venire molta voglia di imparare a truccarmi.
Neve, oltre a essere cruelty free e con un INCI molto più che decente, ha anche molti prodotti vegani. Oltretutto, il loro sito è semplicissimo da consultare e, per ogni prodotto, c'è la lista degli ingredienti, oltre che qualche consiglio d'uso.

Io mi sono profondamente intrippata con gli ombretti di tipo minerale (in polvere)... questi e con le matite occhi in particolar modo, ma anche con quelle labbra.
I colori sono splendidi e, se uno sa come abbinare i colori, possono venir fuori delle combinazioni davvero carine.

Per fare un esempio degli INCI


Questo ombretto, che si chiama Abisso, il cui colore mi piace da morire, ha il seguente INCI:
Mica (C.I. 77019) - opacizzante, due pallini verdi
Titanium Dioxide (C.I. 77891) - opacizzante, due pallini verdi
Ferric Ferrocyanide (C.I. 77510) - colorante, un pallino giallo
Iron Oxides (C.I. 77491, C.I. 77499) - colorante, due pallini verdi
Tin Oxide (C.I. 77861)- opacizzante, un pallino verde


Questo è Costa Smeralda, uno dei colori più belli in mio possesso.
L'INCI è molto simile a quello di Abisso ed è il seguente:
Mica (C.I. 77019) - opacizzante, due pallini verdi
Titanium Dioxide (C.I. 77891) - opacizzante, due pallini verdi
Iron Oxides (C.I. 77491, C.I. 77499) - colorante, due pallini verdi
Ferric Ferrocyanide (C.I. 77510) - colorante, un pallino giallo



  


Questa è una delle mie pastello occhi preferite e si chiama Gioia
L'INCI è questo: 
Octyldodecyl Stearoyl Stearate - emolliente / viscosizzante, 1 pallino verde
C10-18 Triglycerides - emolliente / solvente, due pallini verdi
Olus Oil - emolliente, due pallini verdi
Prunus Amygdalus Dulcis Oil - condizionante cutaneo, due pallini verdi
Silica - abrasivo / aassorbente / opacizzante / viscosizzante , due pallini verdi
Hydrogenated Vegetable Oil - emolliente, due pallini verdi
Copernicia Cerifera Cera - emolliente / filmante, due pallini verdi
Candelilla Cera - emolliente / filmante, due pallini verdi
Mica - opacizzante, due pallini verdi
Sesamum Indicum Oil - emolliente / vegetale, due pallini verdi
Polyglyceryl-3 Diisostearate - emulsionante, un pallino giallo
Glyceryl Caprylate - emolliente / emulsionante, un pallino verde
Tocopheryl Acetate - antiossidante, due pallini verdi
Sorbic Acid - preservante, due pallini verdi
C.I. 77000 - colorante cosmetico, un pallino giallo
C.I. 77491 - colorante, due pallini verdi
C.I. 77891 - opacizzante, due pallini verdi
C.I. 16035 - colorante cosmetico, un pallino rosso
C.I. 77492 - colorante cosmetico, due pallini verdi


Fonte biodizionario o biotiful (due pallini verdi è il giudizio migliore di Biodizionario, che corrisponde al giudizio "ottimo" di Biotiful e due pallini rossi è il giudizio peggiore di Biodizionario e corrisponde a "inaccettabile" di Biotiful, nel mezzo c'è il pallino giallo che viene definito accettabile).

Quindi, un solo ingrediente  con un solo pallino rosso nella matita... direi che sono ottimi INCI!
Via via magari posterò quello degli altri.

Alcuni prodotti Neve Cosmetics

Chi lo sa... magari, come ho imparato a cucinare e mi sono venute idee e fantasia in cucina, da quando uso solo ingredienti vegetali, adesso, che sto scoprendo i trucchi dall'INCI decente e senza derivati animali nel mezzo, magari mi viene voglia di sperimentare le combinazioni di colori sulla mia faccia.

Qui, ad esempio, ho provato due trucchi.
Il mio occhio destro è truccato con una base matita verde marca sconosciuta e che di sicuro è già maggiorenne, angolo esterno e piega sfumata fuori con un marrone scuro marca Revlon che si avvia alla maggiore età e, sulla matita verde (palpebra mobile) e palpebra inferiore, il meraviglioso Costa Smeralda di Neve Cosmetics; l'occhio sinistro è truccato con matita nera sfumata nell'angolo esterno, sopra Lavender Fields di Neve, sulla piega e sfumato Compilation di Neve... mascara volume extra black Bottega Verde e eyeliner Bottega Verde in entrambi i trucchi.
Le linee guida le ho prese da qui (quello con Lavender Fields) e qui (quello con Costa Smeralda).
Non ho usato solo trucchi cruelty free e vegani, semplicemente perché molte cose le possiedo da quando ancora non ero interessata all'argomento e, anche se, via via, aggiornerò il mio beauty case, non butto via prodotti magari ancora nuovi. L'ho fatto con alcuni che erano molto vecchi e dall'INCI proprio improponibile.




1 commento:

  1. Anche io sto scoprendo un mondo con questi INCI...bello diventare consumatrici consapevoli! Per me è stata una ricerca motivata dalle forti allergie dei miei pupi. Ciao!!

    RispondiElimina